Ultima modifica: 24 marzo 2016

Disabilità motoria

La disabilità motoria interessa il movimento.

L‘OMS ha pubblicato, dopo anni di ricerche condivise da 65 Paesi, l’ICF (International Classification of Functioning) che ha classificato gli aspetti fondamentali dell’attività motoria colpita che possiamo elencare come segue:

  1. livello della postura, cioè della posizione del corpo nello spazio
  2. livello della coordinazione, cioè di quanto i movimenti si accordino tra loro per effettuare un’azione
  3. livello del tono muscolare, cioè di quanto il muscolo si sostenga nello spazio o sia invece rilassato
  4. livello della finalità, cioè di quanto il corpo riesca ad organizzarsi per compiere una determinata azione specifica piuttosto che un’altra (nell’aprassia ideomotoria ad esempio il soggetto tenta di lavarsi i denti con un pettine).

A questi livelli possiamo avere ulteriori quadri:

paralisi cerebrali infantili: (dovute spesso a traumi o emorragie cerebrali perinatali, cioè in occasione del parto). Il livello varia da una leggera difficoltà di movimento alla paralisi

encefalopatie: dovute a cause genetiche ed ereditarie per la maggior parte. Si manifestano con tremore, scatti, oscillazioni del corpo

menomazioni motorie: che limitano o impediscono il movimento e possono avere cause congenite o acquisite

disabilità motorie: che consistono invece nella difficoltà di spostamento, evidenziando ovviamente l’aspetto della deambulazione

disgrafie: disturbi della scrittura. Ci si riferisce in questo caso a disturbi della coordinazione della mano nello spazio in assenza di deficit neurologici. Nei bambini che vanno a scuola il disturbo si caratterizza per un grande sforzo nel tentativo di scrivere ma senza successo

– disprassie: disordini della coordinazione del corpo nello spazio. In questi casi si nota la difficoltà nel compiere azioni quotidiane come il vestirsi o l’utilizzare oggetti comuni.

TESTI DI RIFERIMENTO
                                         
La disprassia in età evolutiva http://www.aidee.it/pdf/libretto.pdf
RISORSE HARDWARE SPECIFICHE
   
RISORSE SOFTWARE SPECIFICHE
Software di predizione EuroVocs Suite (Skippy)
Software di riconoscimento vocale:
Dragon NaturallySpeaking
 http://italy.nuance.com/
   
APP
   
SOFTWARE DIDATTICO
Ivana Sacchi  http://www.ivana.it/
Sussidi didattici  http://digilander.libero.it/sussidi.didattici/
Vbscuola.it  http://www.vbscuola.it/
Centro Studi Erickson  http://www.erickson.it/
So.Di.Linux 6×3 2009  http://sodilinux.itd.cnr.it/sdl6x3/
   
BANCHE DATI
 S.I.V.A. http://www.portale.siva.it/
Servizio di documentazione del software didattico http://sd2.itd.cnr.it/
PROGETTI
Progetto Nuove Tecnologie e Disabilità Azione 6 – Software gratuiti per gli alunni con disabilità
  HandiTecno
  Web senza barriere
   
SITI UTILI
Eldy http://www.eldy.org/
SOCIETA’ PRODUTTRICI DI AUSILI
 Ausilionline  http://www.ausilionline.it/
 Auxilia  http://www.auxilia.it/
 EASYlab  http://www.easylabs.it/
 Anastasis  http://www.anastasis.it/
 Abacotec  http://www.abacotec.com/
 A.I.D.A.  http://www.aidalabs.com/
 HelpICare   http://www.helpicare.com/
Auxilia e SLA  http://209.227.222.78/index.html
ISTITUTI
   
   
ASSOCIAZIONI