Ultima modifica: 6 febbraio 2017

Sportello autismo

 

 

Lo Sportello Autismo si inserisce nel progetto ministeriale “SCUOLE in RETE per L’Autismo” che, coordinato dalla Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR, mira a promuovere una rete sul territorio nazionale che attui, con l’apporto di esperti, associazioni e, in particolare, di docenti competenti e con esperienza vissuta sul campo, interventi sull’autismo con l’obiettivo di migliorare la condizione dei bambini e dei ragazzi a scuola e, al tempo stesso, di sviluppare un modello cooperativo di lavoro tra i docenti, con scambio di buone pratiche, esperienze e conoscenze.

Lo Sportello Autismo, istituito presso il CTS di Viterbo, si rivolge alle istituzioni scolastiche della provincia che accolgono studenti con disturbi dello spettro autistico offrendo un servizio specializzato di supporto e consulenza alla costruzione di un intervento didattico-educativo efficace e partecipato, relativo all’organizzazione di tempi, spazi e materiali didattici adeguati e la possibilità di potenziare la comunicazione scolastica per studenti con bisogni educativi speciali ma anche di formazione.

 

La richiesta di supporto può essere inoltrata dalla scuola compilando l’apposito modulo di contatto. Un operatore dello Sportello contatterà quindi il richiedente per una preliminare analisi della domanda e  chiederà la compilazione di una scheda di raccolta dati dello studente, previo consenso della famiglia interessata. Questa fase è preliminare all’organizzazione del primo incontro di osservazione e consulenza e, quindi, al prosieguo del percorso di affiancamento e supporto.

 

DI PROSSIMA ATTIVAZIONE